lunedì 4 luglio 2011

breakfast in Italy (caffe'latte, biscotti e giornale)

Le care vecchie abitudini quotidiane alle quali e' cosi' difficile rinunciare....il lunedi' mattina e' sempre un momento orrendo, l'idea di una settimana di lavoro e' di quelle che possono far venire voglia di farla finita.....non nel senso di ammazzarsi (anche se non ricordo dove ho letto che il tasso di suicidi il lunedi' e' quasi il doppio di quello degli altri giorni della settimana), ma di fuggire via, mollare tutto, scappare.....
Come tutti, lo sogno ogni lunedi' mattina...come tutti, preparo il caffe', lo inzucchero, lo mescolo col latte, mi dispongo alla scrivania con la mia tazzona, il pacco di biscotti, il PC sulla pagina del quotidiano online che leggo abitualmente...
Si comincia con le buone notizie: In val di Susa la guerriglia continua, ovviamente con la ferma condanna di tutte le forze politiche (poi uno dovrebbe andare a votare....) e il terribile conteggio dei poveri agenti feriti (ma quanto sono solidale....)

Pino Masi - la Violenza

In compenso, Ratko Mladic ha fatto sapere che non si presentera' in aula perche' non e' stato definito il suo collegio di difesa....
News : Mladic non si presentera' in aula
Ognuno ha diritto ad un processo equo, Mr. Mladic, ma i tuoi testimoni purtroppo li stanno ancora cercando fra le fosse comuni nei dintorni di Srebrenica.....
E per quanto sia sempre stata contraria alla pena di morte, che rifiuto come strumento barbaro e iniquo, che non reca giustizia e non consola nessuno, per te, come per qualcun altro, sono disposta a dimenticare per un attimo il mio cervello ed a ragionare solamente con lo stomaco...
Mi piacerebbe vederti finire come quest'altro signore qui, anche lui condannato a morte senza un processo equo e strutturato: