domenica 3 luglio 2011

Si, viaggiare.

beh, viaggetti.....ma l'importante e' stare in strada.
Tornata stamani da una deliziosa festa dalle parti di Fucecchio, una situazione piacevolissima con ragazzi che suonavano, (alcuni piuttosto bene.....mi spiace non averci parlato un po') gente che cucinava e mangiava (due belle griglie a disposizione....e brace sia!) e tanto, tanto alcool....vino, birra, liquori vari e cocktails.....insomma, come da copione son finita cappottata (ed eroicamente trasportata accasciata su due borsoni di una Harley, con la testa abbandonata sulla spalla di chi guidava) a dormire a casa di amici...stamani il mal di testa sembrava una batteria a doppia cassa, ma ho ripreso la Pandina ed ho affrontato la FI-PI-LI (con due soste caffe', senno' col cavolo che ritrovavo Calenzano.....e' incredibile come le citta' si spostino quando sei bello stordito...)
Adesso pranzo dalla mamma, e nel pomeriggio spedizione a Cortona (che poi sarebbe la citta' di mia madre, ed il posto in cui sono cresciuta...prima o poi ve ne parlero'..)
Insomma, viaggetti brevi e tranquilli, ma fa sempre piacere farli.
E per rimanere in tema:

Lucio Battisiti - Si, viaggiare

Mi raccomando, evitate le buche piu' dure!
(soprattutto se avete un passeggero sbronzo addormentato nel sellino posteriore....)