domenica 19 giugno 2011

Voglia di lavorar saltami addosso...

..e fammi lavorar meno che posso.
Antico adagio toscano che riassume perfettamente il mio stato d'animo al momento: non ho voglia di fare un cazzo.
Dopo essere incappate in una sciroccata ieri pomeriggio che ci ha riempito di sabbia anche le orecchie e ci ha costretto a scappar dalla spiaggia in due balletti, oggi e' semplicemente perfetto: sole non troppo bollente, lieve brezzolina fresca, acqua tiepida dolcemente mossa....
Le piccole attivita' quotidiane (tipo preparare la colazione ed andare a comprare il giornale, rigovernare i cocci, raccattare tutti i giocattoli della nipote) sembrano il massimo di attivita' lavorativa che si possa tollerare la mondo...e se ci fosse qualcuno che li fa al posto mio, non mi offenderei per nulla.
Pranzettino veloce, vinello fresco e ora siamo pronti per la meritata pennica pomeridiana prima del caffe' e della conquista della spiaggia...
Domani si torna al lavoro (che COGLIONI!), ma oggi non ci sono.
Bona gente, ci si sente.