domenica 30 ottobre 2011

Voglia di pulito


Stamani mi son svegliata col bisogno di fare pulizia: il sole mi mette sempre un sacco di energia addosso (dura poco, purtroppo...)
Pulizia in casa, certo, ma soprattutto pulizia esistenziale: forse sono la stessa cosa.
C'e' qualcosa di catartico nel preparare sacchetti per la raccolta differenziata, cominciare a smontare, pezzetto per pezzetto, librerie, armadi, frigoriferi, scaffalature, e decidere di buttare via le cose che non voglio facciano piu' parte della mia vita
Il Feng Shui lo dice da qualche secolo:
Una casa ordinata favorisce la salute psicofisica, una casa bella e ben curata favorisce l'autostima ed ha l'effetto di migliorare le relazioni con gli altri.....
Ora, a me tantissime delle cose new age sembrano delle cagate pazzasche peggio della corazzata Potëmkin, come ebbe a dire il mai abbastanza lodato rag. Ugo Fantozzi, pero' stamani mi sento molto Feng Shui....forse e' l'effetto della birra di ierisera, magari esistono le sbronze Feng Shui...
Comunque, via le cose vecchie, dolorose, dimenticate, polverose, stanche, inutili.....ho bisogno di spazio!

Nei Tarocchi, altra cagata pazzesca che pero' mi affascina da morire, c'e' una carta spaventosa all'apparenza, bellissima nel significato, che simboleggia perfettamente questo stato d'animo: la Morte.


Il tredicesimo arcano è il simbolo della trasformazione, della rinascita, della liberazione e rappresenta la fine di un ciclo. Tutto cambia e si evolve. Il suggerimento è di cavalcare il tempo.
Indica la fine di una determinata situazione, presupponendo una rinascita, ovvero l'inizio di una fase successiva più evoluta, matura o semplicemente radicalmente diversa.
Ecco, oggi ho bisogno di uccidere qualcosa, di trasformarmi.....
Mah,cominciamo colcambiare il letto e buttare via la spazzatura...poi si vedra'.
Buona domenica a tutti.